.
Annunci online

LANUOVASTAGIOI
14 febbraio 2008
"Lascio il lavoro + bello"
POLITICA
E' arrivato nel pomeriggio l'arrivederci alla capitale di Veltroni. Il segretario del Pd, visibilmente commosso, si è dimesso da sindaco : "Ho dato tutto me stesso, questa esperienza ha travolto la mia vita". Applausi e strette di mano da tanti cittadini accorsi per dare il loro saluto all'ormai ex primo cittadino. Tra i presenti in Campidoglio anche Gianni Letta."E' stato un privilegio per me amministrare in questi 7 anni Roma. Ho dato tutto me stesso" e "mi auguro che Roma cresca sempre di più, unita e proiettata nel futuro". Così Walter Veltroni, nell'aula Giulio Cesare in Campidoglio, dà il suo addio alla carica di sindaco della capitale dopo aver firmato la lettera di dimissioni.

Tra i presenti nell'aula Giulio Cesare c'era anche Gianni Letta. Fuori dal Campidoglio, applausi, strette di mano e numerosi grazie da tanti cittadini accorsi per dare il loro saluto all'ormai ex sindaco della capitale.

Veltroni nel suo discorso, in una affollatissima aula del consiglio comunale, sottolinea più volte quello che è stato per lui la stella polare nei 7 anni di amministrazione capitolina e cioè rendere Roma una città unita. "Ho cercato di tenere unita questa città, cercando di riconciliarla anche nella memoria e non l'ho fatto per furbizia politica" ma, spiega Veltroni, "ho cercato di ricongiungere questa città nella memoria e anche socialmente, di unire una comunità che si è trasformata in questi 7 anni e lo abbiamo fatto insieme con i cittadini, con l'orgoglio di essere romani".

Veltroni, visibilmente emozionato, lascia il Campidoglio ringraziando tutti i suoi collaboratori, la giunta, i consiglieri di maggioranza e di opposizione: "questa esperienza ha travolto la mia vita. Roma è la mia vita e quando avrò finito la mia stagione attiva e girerò per questa città sentirò l'orgoglio di aver collaborato a renderla migliore".

Il nostor impegno in questi 60 giorni sarà sempre + intenso per la campagna elettorale. Ma continuate a seguirci anche sul nuovo social network, il PD Network .